09 Feb
by Digitazon
Per le aziende

Addio alla settimana lavorativa tradizionale, 4 giorni possono bastare

Digitazon_Settimana lavorativa breve.

Il Regno Unito si avvicina alla conclusione del più grande esperimento mondiale sulla settimana lavorativa breve.

Di seguito esaminiamo la storia della settimana lavorativa e riassumiamo le principali conclusioni dell'esperimento.

 

Il Passato della Settimana Lavorativa e l'Esperimento del Regno Unito

 

L'idea di ridurre la settimana lavorativa da cinque a quattro giorni sta guadagnando terreno in molti paesi. L'idea di base è che i dipendenti passeranno a meno ore, ma più produttive, garantendo alle aziende produttività equiparabile, anzi…

Prima di approfondire i pro e i contro del cambiamento della settimana lavorativa, facciamo un passo indietro nel tempo per vedere come siamo arrivati all'attuale settimana lavorativa di cinque giorni.

Prima del XIX secolo, la maggior parte delle persone nel Regno Unito lavorava sei giorni alla settimana e prendeva il giorno di riposo la domenica. Per coloro che non osservavano principi religiosi (cristiani) nel loro giorno di riposo, molti datori di lavoro scoprirono che i dipendenti tornavano al lavoro il lunedì spesso con postumi della sbornia del giorno prima, e la produttività diminuiva!

L'Associazione Early Closing, fondata nel 1842, fece pressioni sul governo affinché mantenesse i sabati pomeriggio liberi per il tempo libero dei dipendenti in cambio di una giornata lavorativa completa il lunedì. L'organizzazione creò filiali in importanti città manifatturiere e i suoi membri includevano élite civiche locali, industriali e religiose.     Si incoraggiavano i datori di lavoro ad adottare il sabato pomeriggio ridotto, sostenendo che avrebbe promosso una forza lavoro più sobria e produttiva il giorno successivo (lunedì).

Solamente nei primi anni del XX secolol'idea della settimana lavorativa di 5 giorni ha preso piede. Nel 1914, Henry Ford istituisce la settimana lavorativa di 40 ore, cinque giorni. Se vogliamo essere proprio puntigliosi, in realtà una fabbrica del New England divenne la prima fabbrica americana a implementare la settimana di cinque giorni diversi anni prima nel 1908. Lo fece per accomodare i dipendenti ebrei, la cui osservanza del sabato richiedeva loro di recuperare il lavoro la domenica, cosa che infastidiva alcuni membri della maggioranza cristiana. La fabbrica concesse a questi dipendenti ebrei una vacanza di due giorni, e altre fabbriche seguirono l'esempio.   Le ore più brevi erano considerate una cura per la sottooccupazione durante la Grande Depressione, che ha consolidato il weekend di due giorni nell'economia.

Ora siamo qui, più di un secolo dopo, a considerare la prospettiva di una settimana lavorativa di quattro giorni. Prima di approfondire i risultati dell'esperimento del Regno Unito, consideriamo i possibili benefici e svantaggi.

 

Vantaggi

Dipendenti più Felici

Secondo gli studi finora condotti, uno dei benefici evidenti è che i dipendenti sono più felici con una settimana lavorativa di quattro giorni. Mantenere una buona salute mentale è vantaggioso per le aziende, ma dà anche ai lavoratori più tempo per concentrarsi su attività che amano, come imparare una nuova abilità, dedicarsi a un passatempo, trascorrere del tempo con i propri cari o prendersi meglio cura di parenti anziani o giovani dipendenti.

 

Riduzione dei Problemi di Salute e Assenze

Avere dipendenti felici significa di solito avere meno problemi di salute. Lo stress, la depressione o l'ansia hanno rappresentato il 50% di tutti i casi di malattia legati al lavoro nel 2020/21, secondo l'Agenzia britannica per la salute e la sicurezza (HSE).

 

Aumento della Produttività

Secondo la ricerca sulla produttività condotta dall'Università di Stanford, i dipendenti sovraccaricati sono meno produttivi. Norvegia, Danimarca, Germania e Paesi Bassi hanno una settimana lavorativa che in media è lunga 27 ore.

 

 Retenzione e Assunzione

Va da sé che questo è un benefit apprezzato dai dipendenti attuali e sarebbe estremamente allettante per eventuali candidati interessati ad unirsi all'azienda. È quindi un ottimo aiuto alla retention.

 

Promozione dell'Uguaglianza

Secondo la ricerca dell'Ufficio per le Pari Opportunità del governo britannico sulla disparità di retribuzione tra i sessi, circa due milioni di britannici sono attualmente disoccupati a causa degli obblighi di assistenza all'infanzia, e l'89% di queste persone sono donne. Una settimana lavorativa di quattro giorni potrebbe consentire ad alcune di queste persone di bilanciare meglio i loro impegni familiari e lavorativi, rendendole più propense a essere impiegate.

 

 Svantaggi

Non esiste una taglia unica che vada bene per tutti

Un ovvio svantaggio è che una settimana lavorativa di quattro giorni semplicemente non funzionerà per ogni azienda. Introdurre una settimana lavorativa di quattro giorni richiede di adattare l'intera operazione a questo modo di lavorare, il che potrebbe essere impossibile per le aziende che devono operare 24 ore su 24 senza una pianificazione attenta e risorse aggiuntive. Va menzionato che una delle aziende sottoposte a prova nel Regno Unito era un'organizzazione orientata al cliente che annualizzava le ore di lavoro per variare i modelli di lavoro in base alla stagionalità della domanda del cliente, mantenendo comunque una settimana lavorativa di quattro giorni.

 

Possibile Aumento delle Ore Lavorative

Molti dipendenti potrebbero essere tenuti a lavorare ore extra nei quattro giorni in cui lavorano per liberare un giorno di tempo. Ciò potrebbe annullare il vantaggio di produttività mettendo i lavoratori sotto maggiore pressione per svolgere i loro compiti in meno tempo. Ciò potrebbe influenzare sia lo stress che l'efficienza.

 

Perdita di Produttività

Sebbene alcuni studi mostrino che lavorare una settimana di quattro giorni aumenti la produttività sul luogo di lavoro, in alcuni casi può avere l'effetto opposto. Lavorare solo quattro giorni a settimana, ad esempio, potrebbe contribuire all'inerzia in alcuni dipendenti. In sostanza, alcuni dipendenti meno impegnati potrebbero dare per scontato il nuovo modello di lavoro e impegnarsi meno , facendo meno sforzi per contribuire al successo dell'azienda.

 

 Risultati dello Studio nel Regno Unito

Le organizzazioni che hanno partecipato provenivano da una varietà di settori:

- Otto aziende nel settore del marketing e della pubblicità,

- Sette nel settore dei servizi professionali,

- Cinque nel settore delle organizzazioni benefiche e non profit,

- E aziende nei settori dell'istruzione, finanza, sanità e vendita al dettaglio online.

La maggior parte delle aziende ha scelto di concedere a tutti i dipendenti il venerdì libero, mentre altre hanno dichiarato che potevano prendere il lunedì o il venerdì libero, e altre ancora hanno dichiarato che non c'era un giorno comune libero per tutti i dipendenti.

I risultati dell'esperimento sono stati rilasciati, e dimostrano alcuni benefici piuttosto sorprendenti, come segue.

- Il 39% dei lavoratori che hanno partecipato all'esperimento ha dichiarato di sentirsi meno stressato rispetto al periodo precedente all'esperimento.

- Rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, c'è stato un calo del 57% nel numero di lavoratori che lascianole organizzazioni partecipanti.

- Ansia, problemi di sonno e burnout sono stati notevolmente ridotti.

- Il fatturato aziendale è cresciuto mediamente del 1,4% durante il periodo dell'esperimento, ma del 35% rispetto allo stesso periodo di sei mesi nel 2021.

 

Conclusioni Finali

Il trial nel Regno Unito con 3.000 dipendenti provenienti da 56 organizzazioni è stato condotto con l'assunto che il 100% del lavoro usuale dovesse essere svolto per il 100% della retribuzione, ma in un 80% del tempo.

L’ esperimento ha dimostrato che i benefici di una settimana lavorativa più breve senza perdita di stipendio sono ben consolidati. I dipendenti sono più felici e coinvolti, il che ha portato a risultati aziendali quantificabili come un aumento dei ricavi e una diminuzione del turnover dei dipendenti.

Vuoi un lavoro flessibile che si adatti ai tuoi spazi? La professione del web developer può essere sicuramente la scelta giusta, più informazioni sulla pagina del corso.